5°INCONTRO – 5° INCONTRO e 1/2 – Le Mani. Come è andata.

Ecco cosa è successo nella terza parte del per-corso CHE COS’E’ LA TRANSIZIONE? intitolata: Le Mani.

5° INCONTRO – lunedì 31/3 – TRANSIZIONE IN PRATICA – Rimbocchiamoci le maniche

Alla fine del 4° incontro del per-corso, dopo essere “ritornato dal futuro”, ognuno di noi ha lasciato un bigliettino in un magico cappello, con un progetto, un sogno nel cassetto, che avrebbe voluto realizzare insieme agli Amici Dentro Porta.
Nel 5° incontro, dopo aver fatto un inventario delle nostre competenze, con il quale abbiamo scoperto che da soli non sappiamo fare molte cose, ma se ci mettiamo insieme possiamo fare quasi tutto, abbiamo estratto nostri bigliettini.
E cosa ne abbiamo fatto? Li abbiamo messi sul tavolo (anzi su due tavoli) e abbiamo scatenato una tempesta di idee!

Abbiamo deciso di dividerli (sommariamente) in:
Progetti per il Gruppo (verso l’INTERNO) – per crescere insieme
Progetti “Pubbliche Relazioni” (verso l’ESTERNO) – per diffondere le buone idee della Transizione (impollinare) e creare relazioni con altre persone e altre realtà (contaminarci)

Perché ci vuole equilibrio tra quello che dai e quello che prendi, bisogna assicurarsi un raccolto, meglio integrare e non separare, perché molte mani rendono il lavoro leggero

20140331 progetti sul tavolo

5° INCONTRO e 1/2 – lunedì 7/4 – CONVERGENZA – Chi c’è decide
La tempesta di idee che abbiamo scatenato nel 5° incontro ci ha stupito, ma soprattutto entusiasmato. E’ nato così il 5° incontro e 1/2, inizialmente non previsto ;-), perché abbiamo deciso di andare avanti, mettendo un po’ (ma solo un pochino) di ordine e cercando di focalizzarci su qualche progetto nel quale metterci subito in azione, per catturare un po’ dell’energia che avevamo generato.
Abbiamo iniziato cenando insieme con buonissimi cibi cucinati da noi, vino e birra e buona compagnia.
Poi abbiamo indossato dei simpatici cappelli (perché? per trovare l’ispirazione!) e abbiamo cercato Convergenza, per i progetti che avevamo messo sul tavolo.
In che modo? Prima di tutto abbiamo riappeso i cartelli scritti nel 5° incontro e abbiamo scoperto che molti progetti in qualche modo si sovrapponevano o potevano essere sviluppati insieme.
Abbiamo poi provato a far partire qualcuno di questi progetti.
Come? Abbiamo cercato di capire:
– chi ne era entusiasta, chi voleva portarli avanti, chi voleva prendersene la responsabiltà: DRAGONI
– chi voleva partecipare, ma non era sicuro di avere le competenze: SEMOLA (l’apprendista)
– chi quelle cose le aveva già fatte, le sapeva fare, ma non ne aveva troppa voglia di rifarle per l’ennesima volta: MAGO MERLINO (l’esperto) per motivare e consigliare
– quale poteva essere il prossimo passo
I progetti sulla rampa di lancio li scoprirete presto, state sicuri. Ora andiamo avanti e scopriamo insieme cosa riusciamo a fare, anche con tutti quelli che non c’erano, ma vorranno partecipare.

20140407 Convergenza

Advertisements

One thought on “5°INCONTRO – 5° INCONTRO e 1/2 – Le Mani. Come è andata.

  1. Pingback: 2° PER-CORSO CEAT Dentro Porta – Come è andata? | Bologna dentro porta in Transizione

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s